Come riconoscere i professionisti dei Concorsi a premio e vivere felici

Pubblicato da Michela Roletti in Marketing

Breve guida su come scegliere al meglio il vostro partner nel mondo delle Manifestazioni a Premio.

 

professionisti dei Concorsi a premio

 

C’era una volta una grande idea, l’idea del concorso del secolo che era stata partorita da una mente brillante ed era destinata a rimanere nella storia.

Purtroppo però arrivò la burocrazia che parlava una lingua sconosciuta, fatta di regolamenti, fideiussioni e contenuti minimi e minacciava pesanti sanzioni.

In aiuto sono accorsi i professionisti dei Concorsi a premio, che con un solo gesto, hanno risolto il problema e permesso all’idea del secolo di vedere la luce.

 

Questa è una breve guida per capire subito se chi avete davanti è un vero esperto o semplicemente si professa tale.

Una serie di storie vere che vi potranno aprire gli occhi, aiutandovi ad identificare i reali professionisti dei Concorsi a premio.

 

Episodio 1

Era una mattina come tante altre, quando in agenzia squillò il telefono.

Era un cliente, che aveva deciso di organizzare una manifestazione a premi, ma un dubbio lo attanagliava: “Ma come faccio a sapere quanto successo avrà il mio concorso? Posso quantificare i risultati che avrò?” chiese.

Il professionista rispose nell’unico modo possibile: “No”, per il semplice motivo che non era un indovino.

I fattori che possono incidere sono davvero troppi ed esclusivamente un ciarlatano potrebbe dare delle garanzie solo sulla base della meccanica concorsuale e dei premi in palio.

Diffida da chi ti promette risultati certi e numeri sicuri, un professionista dei Concorsi a premio ti può aiutare a scegliere la migliore strategia percorribile, ma non ti può dire quale sarà esattamente il risultato del tuo concorso.

 

Episodio 2

Un cliente in visita all’agenzia ci raccontò il suo progetto, poi lasciò tutti sbalorditi dicendo: “Mettere in palio un premio di grande valore mi costerebbe troppo, non oso immaginare la percentuale dovrei darvi!”

“Dare a noi? E perché?”

“Perché il vostro preventivo non è basato sul mio premio? Finora, quando ho messo in palio premi costosi, l’agenzia mi ha sempre chiesto una percentuale sul montepremi!”

Ricordati bene che il lavoro richiesto da un Concorso che mette in palio un maglione oppure uno il cui premio finale è una Ferrari è sempre lo stesso, fai in modo che non si approfittino di te.

Diffida da chi ti chiede una percentuale sul premio che metti in palio, un professionista dei Concorsi a premio sa qual è la giusta retribuzione per il suo lavoro, indipendentemente da quanto il suo cliente sia facoltoso.

 

Episodio 3

Se qualcuno l’ha già fatto puoi farlo anche tu!

Mai affermazione fu più errata.

Poco tempo fa ci è stato richiesto un semplice regolamento, su un’operazione a premi: “A tutti coloro che acquistano il mio prodotto, io regalo un ingresso in un centro benessere, a patto naturalmente che il vincitore vada accompagnato da altre due persone che paghino interamente i loro ingressi”.

Dopo una prima analisi, abbiamo dovuto rifiutare il lavoro dal momento che abbiamo stabilito che questa operazione a premi era vietata, poiché avrebbe costretto il vincitore a pagare i due ingressi interi per poter usufruire del suo premio (puoi leggere un approfondimento sull’argomento qui).

Peccato che questa stessa operazione a premi fosse fatta da una grande quantità di altre aziende, ignare di essere punibili con sanzioni di alto livello.

Diffida da chi accetta di fare qualsiasi cosa, senza aver svolto un’analisi accurata del tuo progetto, un professionista dei concorsi a premio non si basa su una frettolosa ricerca di progetti equivalenti, ma sa porsi delle domande e si confronta continuamente con il Ministero dello Sviluppo Economico e i Monopoli di Stato. 

 

Conclusione

I veri professionisti dei Concorsi a premio sono al tuo fianco nel momento del bisogno, sanno darti suggerimenti ed indirizzarti sulla strada più giusta per te.

Sanno rendere semplice ciò che a te appare complicato, senza fare vane promesse o inventarsi inutili garanzie.

Con questa mini-guida ti abbiamo aiutato ad identificarli, ma se vuoi essere certo di non sbagliare:

Contattaci Subito!

Michela Roletti

Esperta di comunicazione BTL e gestione di eventi. Laureata a Padova in Scienze Sociologiche con una tesi su Star Wars, ha fatto un master allo IED di Milano in Marketing e si è innamorata di questa disciplina in ogni sua forma. Ama anche l’arte contemporanea, i libri di fotografia, i romanzi appassionanti, i Pearl Jam, Vinicio Capossela, Lost e Berlino.