Cosa fare per fare ripartire le vendite alla riapertura delle aziende?

L’emergenza Covid-19 ha fatto saltare tutte le strategie.

Al momento della riapertura (per chi lo ha già fatto e per chi si appresta a farlo nelle prossime settimane), nella mente di imprenditori e manager si accavallano molti interrogativi:

  1. come posso fare per fare ripartire le vendite?
  2. Come posso alimentare i flussi di cassa dei prossimi mesi?
  3. Quando incasserò i miei crediti?
  4. Come posso alimentare la mia attività in caso di nuovo lockdown?

Non c’è tempo per fare strategie né di pensare al lungo termine, bisogna passare all’attacco con una cura poderosa di PROMOZIONE DELLE VENDITE.

Attenzione, non sto parlando di fare offerte speciali o supersconti né di calare le braghe proponendo pagamenti “a babbo morto”, bensì di arricchire la tua offerta con vantaggi aggiuntivi per farti preferire ai tuoi concorrenti.

Devi dare ai tuoi clienti un valido motivo per farti preferire, e questo non può essere lo sconto di prezzo, perché ogni sconto a te fa male, soprattutto dopo mesi di lockdown.

Uno strumento promozionale molto efficace di cui ti voglio parlare è il CONCORSO A PREMI

Il concorso a premi è uno strumento promozionale di straordinaria efficacia, che offre risultati subito, è attuabile in breve tempo, evitando sconti di prezzo che ti fanno perdere soltanto denaro e ti posizionano come imprenditore low-cost.

La meccanica che devi attuare nelle prossime settimane è molto semplice, fuffa-free: tutti i clienti che acquistano dalla tua azienda alla riapertura, con consegna immediata o posticipata, potranno partecipare all’assegnazione di premi istantanei (instant win) o premi ad estrazione.

Semplice, immediato e comprensibile da chiunque: COMPRA & VINCI!

Fase 2 Coronavirus: Concorsi a premi per incentivare le vendite

È una meccanica che possono applicare tutti i tipi di imprese:

  • imprese industriali
  • aziende commerciali all’ingrosso, nei confronti di dettaglianti o installatori professionali
  • e-commerce
  • gli studi tecnici e di consulenza
  • i piccoli negozi
  • bar e ristoranti che si troveranno a lavorare solo con il “take away”
  • tutte quelle attività di “cura della persona” che alla riapertura potranno lavorare solo su appuntamento, con una sola persona in negozio (es. parrucchieri)

Quali sono i vantaggi del Concorso a premi?

1) Non fai sconti di prezzo

e di conseguenza non erodi i tuoi incassi, già messi a dura prova da due mesi di lockdown. Anzi, per tutte le attività che potranno lavorare solo su appuntamento ci sono spazi per aumentare le tariffe, dal momento che ci sarà un eccesso di domanda, e quindi il concorso a premi potrà aiutarti a sostenere il prezzo.

2) Alto gradimento

I concorsi a premi sono molto graditi dagli italiani, sia in veste di consumatori che di acquirenti professionali, per questo sono strumenti promozionali di sicuro successo, sempre in voga. La possibilità di vincere un premio gratifica i clienti.

3) Costi fissi

Il concorso a premi ha un costo fisso, dato dal montepremi che tu decidi e dai costi burocratici, non aumenta all’aumentare delle vendite, perciò non avrai sorprese se le vendite aumenteranno più del previsto.

4) Trasmette i valori del tuo brand

La pubblicità del concorso a premi è positiva, viene accettata dal pubblico e riesce a veicolare i valori del tuo brand.

5) Non sei percepito come low cost

Con il concorso a premi dai dei vantaggi aggiuntivi, nessuno sconto, perciò il tuo posizionamento di prezzo è salvo e non vieni percepito come “quelle che vende solo con gli sconti”.

6) Leggerezza

I concorsi sono per lo più basati sulla fortuna, è un gioco e dopo due mesi così pesanti c’è veramente bisogno di leggerezza. Il concorso a premi è la proposta giusta, i tuoi clienti gradiranno e sarà un ulteriore elemento di differenziazione dalla concorrenza.

Non perdere tempo, clicca sul pulsante qui sotto e

RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO