Max Marketing abbandona Assoconcorsi

/Max Marketing abbandona Assoconcorsi

Max Marketing comunica di non avere rinnovato l’adesione ad Assoconcorsi.

Massimiliano Ferrari, general manager dell’agenzia bresciana, espone le ragioni della decisione: “Abbiamo constatato che esistono due loghi distinti che identificano soci fondatori e soci ordinari, cosa del tutto legittima secondo lo statuto, ma secondo noi non propriamente consona ad uno spirito associativo; come se non bastasse, dopo oltre un anno, nella pagina “Associati” sul sito www.assoconcorsi.it non sono ancora stati pubblicati i nomi, appunto, degli associati con rispettivi link, ma sono elencate solo le 7 agenzie fondatrici”. L’impressione è che tutto l’impianto sia volto a dare visibilità ai fondatori dimenticando gli altri soci. Non siamo interessati a questo tipo di associazionismo”.

Max Marketing mette inoltre in luce un importante cambiamento dello statuto che, così come proposto, apre all’adesione di agenzie prive del requisito della “comprovata pluriennale esperienza nel settore come soggetti delegati ex art. 5 D.P.R. 430/2001” presente invece nello statuto precedente.

2018-10-01T09:46:53+00:005 Apr 2011|