Concorsi a Premio del 2018: alla ricerca dell’Idea Vincente

/Concorsi a Premio del 2018: alla ricerca dell’Idea Vincente

Concorsi a premio del 2018

Ok è sfortuna.

Senza stare a parlare di mancanza di tattica e di visione d’insieme, non aver avuto accesso ai Mondiali di Russia 2018 è un vero disastro anche per noi poveri Professionisti dei Concorsi a premio.

Quanti bellissimi concorsi, palloni messi in palio, viaggi nella fredda e affascinante Madre Russia, non vedranno la luce, quante idee bloccate ancor prima di nascere, che sofferenza!

Tutto ci sembrava già pronto e invece, anche per il 2018, dovremo “spremerci le meningi” e trovare altre brillanti idee per i Concorsi a premio del 2018.

Ma noi non ci abbattiamo, anzi, la pappa pronta a noi non piace!

Dagli errori (degli altri) prendiamo spunto e così eccoci qui, alla fine di questo entusiasmante 2017, fatto di grandi successi e soddisfazioni professionali, a cercare nuovi spunti da dare ai nostri fedeli clienti, per creare i più incredibili Concorsi a premio del 2018.

Ti stai chiedendo come ci muoviamo in questi momenti?

Proprio come avrebbe dovuto fare Ventura, con un’analisi approfondita della situazione, un’ampia conoscenza degli avversari, la messa in campo dei veri campioni e la scelta di uno schema di gioco efficace e vincente.

E noi ci portiamo a casa il risultato.

1. Analisi della Situazione

Per qualche anno le promozioni hanno parlato di green economy, negli anni della crisi teneva banco la convenienza, ma quale sarà la tendenza del prossimo anno?

Uno dei trend del momento è sicuramente il Revival: il ritorno agli anni 80 e 90, come “epoca d’oro”, in cui tutto aveva un sapore eccessivo, ma anche più vero.

Basti guardare alla moda che ripropone giacche oversize e giubbotti in jeans, alla ricomparsa di unicorni e My Little Pony ad ogni angolo, fino ad arrivare a serie televisive come Stranger Things, cult in questo momento, il cui punto di forza è proprio il suo richiamo all’epoca dei ciuffi improbabili, in grado di sfidare la forza di gravità e ingigantire il buco dell’ozono.

L’idea vincente del Concorso a premi del 2018 può partire proprio da qui.

2. Conoscenza degli avversari

Non sottovalutare i tuoi competitor è una lezione che dovresti già aver imparato da tempo!

Se non l’hai ancora fatto, inizia ad analizzare come si sono mossi negli ultimi anni, come sono arrivati ad occupare la posizione in cui si trovano, quali sono i loro punti di forza e quali di debolezza.

Poi, come il migliore degli strateghi, agisci di conseguenza.

Svezia Docet 😉

3. Messa in campo dei veri campioni

Sono monotona, lo so, ma il tuo concorso a premi avrà successo se il tuo target si innamorerà del premio hai scelto.

Il “CAMPIONE” del tuo Concorso a premi del 2018 sarà LA TUA PROMESSA AL PUBBLICO: quindi vai di analisi di mercato e di studio del target!

Individuato il tuo trend d’azione, sarà semplice scegliere qualcosa al suo interno.

Seguendo l’esempio del trend Revival, pensa come sarebbe bello mettere in palio una Polaroid OneStep 2, come ti avevamo suggerito nel nostro articolo.

4. Scelta dello schema di gioco

Quale meccanica utilizzare per il tuo Concorso a premi del 2018?

Molto in voga i concorsi online, che richiedono uno sforzo minimo, grazie anche alle iscrizioni tramite Social Login.

Ricorda infatti che la vera chiave di successo del tuo Concorso a premi del 2018 deve essere la SEMPLICITÀ.

Non chiedere uno sforzo eccessivo, non inventarti una meccanica di partecipazione troppo complicata, o rischi di perdere lungo il percorso la maggior parte dei tuoi potenziali clienti.

Conclusione

Abbiamo visto come un buon allenatore possa fare la differenza, per il tuo Concorso a premi del 2018 affidati allora al più affidabile del mercato, affidati a Max Marketing!

Richiedi un preventivo gratuito!
2018-10-02T14:36:38+00:0013 Dic 2017|