fbpx

Addio LikeGate: i Social Media Manager ne piangono la prematura scomparsa

/Addio LikeGate: i Social Media Manager ne piangono la prematura scomparsa

“Addio LikeGate.. mi mancherai tanto”.

Questo il primo pensiero di ogni Social Media Manager alla notizia di Agosto che dal 5 Novembre lo strumento più amato di Facebook avrebbe abbandonato (per sempre?) le fanpage di tutto il mondo.

fACEBOK CONTEST LIKEGATE CONCORSO A PREMI Social media Marketing

Per chi si occupa di Social Media Marketing il LikeGate è stato l’alleato di tante campagne: che si trattasse di acquisire nuovi Fan con una promozione o tramite un concorso lui c’era, sempre, e garantiva LIKE SICURI. Come? Perché se non mettevi il mitico MI PIACE non potevi vedere “il contenuto” e quindi partecipare ad un concorso, scaricare un ebook, avere un codice sconto o quant’altro. D’ora in poi invece, chiunque potrà accedere ai tuoi contenuti più speciali senza diventare FAN. Certo, l’invito a diventare FAN potrà (e dovrà) sempre essere rivolto agli utenti ma quanti lo faranno davvero se non obbligati come prima? Immagino pochi: quindi che si fa d’ora in avanti?

Gestire una FanPage non sarà più la stessa cosa

Oltre ai contenuti, su cui bisognerà lavorare sempre più duramente per coinvolgere i FAN, sarà la pubblicità sulla piattaforma di Zuckerberg lo strumento principe per acquisire nuovi FAN. Cosa fare quindi? Aprire il portafoglio e basta? Ovvio che no. Ai Social Media Manager spetta d’ora in avanti offrire esperienze coinvolgenti e assolutamente da non perdere, convincere FAN dopo FAN che vale la pena mettere LIKE alla nostra pagina perché li saprà stupire, giorno dopo giorno. Bisognerà inoltre (ove possibile) puntare molto sull’offline: cercare FAN fuori dalla rete, nei negozi ad esempio, con la promessa che se diventeranno FAN avranno informazioni, consigli ma soprattutto promozioni last minute e riservate solo agli “amici”. Chi può resistere ad uno sconto?

fACEBOK CONTEST LIKEGATE CONCORSO A PREMI Social media Marketing

Anche in caso di Contest sulla fanpage nulla sarà più uguale.

La semplicità di reperire FAN con un concorso a premi “banale” ormai dovrà per sempre essere accantonata. A spuntarla, in termini di numeri, saranno solo i Contest per cui varrà davvero la pena di partecipare. CONTENT IS KING diverrà l’imperativo anche in questo campo perché sarà indispensabile pensare concorsi in grado di generare interesse, di creare esperienze divertenti ma soprattutto veloci e semplici, che non tolgano troppo tempo all’utente. Addio quindi a lunghe procedure, a format d’iscrizione in cui si chiede anche il numero di scarpe e a meccanismi poco chiari e complicati perché l’utente Facebook avrà un’arma a suo vantaggio: potrà abbandonare il nostro concorso in qualsiasi momento senza regalarci nemmeno un LIKE.  Si aprono così le vie a tutti quei concorsi a premi creativi e “simpatici”, come i photocontest, veloci da realizzare e con poche azioni da compiere, che facciano scattare nell’utente non solo il desiderio della “condivisione” con gli amici ma, soprattutto, che lo spingano a mettere quel  MI PIACE in cui tanto, tutti noi Social Media Manager,  speriamo.

La vita di un Social Media Manager non è mai tranquilla: basta che una mattina qualsiasi un miliardario russo (qualsiasi?) si alzi e decida che quel giorno vuole guadagnare di più e subito ci ritroviamo con dati di insight che crollano, visualizzazioni pari a zero  e con una strategia da rifare daccapo in poche ore. Ma il gioco vale sempre la candela quindi armiamoci di pazienza e pensiamo a come approfittare dei cambiamenti di Facebook per rendere il nostro Brand sempre più amato dai FAN.

2019-02-05T11:13:04+00:0019 Nov 2014|