fbpx

Concorsi a premi: la figura del Rappresentante Fiscale per le imprese straniere

/Concorsi a premi: la figura del Rappresentante Fiscale per le imprese straniere
Concorsi a premio in Italia per imprese estere, - rappresentante fiscale

Concorsi a premi: uno strumento per far crescere il tuo business in Italia

I Concorsi a premio sono uno strumento di promozione e di marketing relazionale molto efficace. Il Concorso a premi è una forma di attività promozionale non invasiva – è infatti il cliente a scegliere di relazionarsi con l’Azienda – di grande impatto emozionale (i “premi” hanno un sempre notevole appeal), che permette di ricevere utili feedback.

E’ indubbio quindi che il Concorso a premi porti molti vantaggi all’azienda promotrice, traducendosi in un reale valore aggiunto.

Qualsiasi imprenditore, marketer o blogger che stia cercando di far crescere il proprio business dovrebbe sapere che i Concorsi a premio:

  • sono un incentivo all’acquisto
  • rappresentano un’ottima opportunità attraverso cui migliorare l’immagine dell’Azienda, che ne guadagna in prestigio, autorevolezza e simpatia
  • sono un efficace strumento di fidelizzazione del cliente
  • permettono la raccolta di dati dei clienti
  • sono sempre più strumenti di social engagement libero

Il Concorso a premi può rivelarsi un valido investimento dal punto di vista aziendale, purché non ci si abbandoni all’improvvisazione! Questa importante leva di marketing deve essere gestita al meglio e, soprattutto, nel rispetto delle rigorose norme vigenti.

Le imprese straniere possono indire manifestazioni a premio in Italia?

Anche le imprese straniere possono indire concorsi e operazioni a premi in Italia, con modalità diverse a seconda che si tratti di imprese UE oppure extra UE

  • Le imprese aventi sede legale in uno degli Stati appartenenti all’Unione Europea applicano la normativa propria di quello Stato mentre l’Italia vigilerà ai soli fini della tutela degli interessi dei consumatori. Ciò in ossequio alla disciplina in materia di commercio elettronico di cui al decreto legislativo 9 aprile 2003, n. 70 e ss.mm.ii.. che tuttavia può applicarsi sempre che la manifestazione a premio non preveda, quale condizione di partecipazione, l’acquisto presso punti vendita situati in territorio italiano.
  • Le imprese aventi sede legale in uno Stato non appartenente all’Unione Europea devono invece nominare il rappresentante fiscale in Italia o avvalersi dell’istituto dell’identificazione diretta, di cui al decreto legislativo n. 191/2002, sempre che, in tal ultimo caso, abbia stipulato accordo di cooperazione amministrativa, al fine di adempiere secondo la normativa italiana in materia di manifestazioni a premio.

L’osservanza di tali indicazioni consente la partecipazione anche dal resto del mondo.

Concorsi a premi su social network: cosa bisogna sapere

Tutto quanto concerne i Concorsi a premi su Instagram e Facebook (i cosiddetti social contest) e le dinamiche dei contest si ricollega inevitabilmente alla normativa italiana anche se, per le caratteristiche dei media, travalica le frontiere. Il vincolo della territorialità impone che, nel caso in cui l’azienda straniera promuova manifestazioni a premio in Italia mediante siti internet, piattaforme cloud, social network o applicazioni operanti da server ubicati all’estero, si abbini al sito/applicazione un sistema di mirroring o un sistema analogo, che possa replicare, in tempo reale, le informazioni e le partecipazioni ricevute sul server straniero ad un secondo server ubicato in Italia, deputato alla gestione dell’intero flusso di dati e delle attività coinvolte nelle varie fasi della manifestazione a premi. Il soggetto promotore è inoltre obbligato a fornire agli enti di vigilanza il database relativo alla manifestazione a premio dietro semplice richiesta fatta anche al Rappresentate Fiscale dell’impresa.

Per approfondire le regole da seguire nei concorsi a premi sui social network ti invito a leggere questi due articoli sul nostro blog:

Come creare un concorso a premi su Instagram in regola con la normativa italiana
Concorsi a premi su Facebook? Si può, ma attenti alle regole

Max Marketing, il tuo Rappresentante Fiscale in Italia

Max Marketing è da molti anni il Rappresentante Fiscale in Italia di diverse aziende straniere. Ecco alcune delle società nostre clienti, che hanno deciso di rivolgersi a Max Marketing per lo sviluppo della propria attività promozionale:

Max Marketing attiva per i propri clienti efficaci sistemi di mirroring o di crawling per concorsi su Instagram, avvalendosi dei migliori sistemi di sicurezza ed anti-intrusione e provvedendo alla realizzazione di sistemi software per l’estrazione a sorte informatica dei vincitori, offrendo un servizio professionale, puntuale e rispettoso della normativa italiana.

2019-05-17T16:37:46+00:005 Mar 2019|