instagram-Contest-MaxMarketing, Concorsi a premi su Instagram

Come funzionano i concorsi a premi su Instagram?

I concorsi a premi su Instagram si basano essenzialmente sulla pubblicazione di contenuti accompagnati da hashtag. Instagram non è sicuramente il canale da utilizzare per richiedere l’invio di codici di gioco o dati di scontrini fiscali, modalità per le quali sono più idonei altri canali.

In questo articolo ti spiego quali sono le meccaniche di contest Instagram più produttive e semplici per gli utenti, le diverse modalità di assegnazione dei premi, le norme da seguire per non incorrere in sanzioni e quali requisiti tecnici adoperare per realizzare un concorso a premi su Instagram efficace, senza blocchi ne interruzioni ne malcontento tra i concorrenti.

Ma prima di vedere quali sono le macro-tipologie di concorsi a premi su Instagram, ricordiamo quali sono gli obiettivi che possiamo raggiungere con un contest su Instagram:

a) aumentare il numero di follower
b) aumentare l’engagement
c) fidelizzare i follower già acquisiti
d) accrescere la brand awareness

Le meccaniche

Dici Instagram e pensi subito a smartphone –> fotografie –> hashtag.

Tipologia n. 1: Contenuti + hashtag (User-generated content)

I concorrenti devono scattare una fotografia o realizzare un video attinenti al tema richiesto nel regolamento (per esempio un selfie con il prodotto della società promotrice, una fotografia che mostri l’uso del prodotto in particolari situazioni, etc.) e pubblicarli sul proprio profilo Instagram.

Nella descrizione il concorrente deve inserire

  • l’hashtag ufficiale del concorso a premi (per esempio, #VinciConMax)
  • la menzione al profilo del promotore (per esempio @pallinilimoncello) utile per dare visibilità al tuo profilo aziendale ed aumentare i follower
  • la menzione ad un amico (esempio: @massimilianoferrari.photo), importante per attivare il passaparola spontaneo ed aumentare le conversioni

Il profilo del partecipante deve essere pubblico.

Tutti i contenuti (immagini o video) pubblicati dai concorrenti e contenenti l’hashtag ufficiale del concorso a premi sono automaticamente acquisiti in tempo reale da una apposita applicazione software e pubblicate in una gallery all’interno del sito web aziendale o di un mini sito web che noi realizziamo ad hoc per ciascun concorso a premi.

Tipologia n. 2: Contest con i commenti

L’azienda promotrice posta uno o più contenuti sul profilo aziendale contenenti l’hashtag ufficiale del concorso a premi. Per partecipare al contest gli utenti (follower e non) dovranno aggiungere un commento al contenuto e verrà richiesto loro di menzionare un amico con cui condividere l’iniziativa.

Rispetto alla meccanica precedente, questa tipologia è molto più veloce perché non richiede di realizzare contenuti (fotografie o video) e rende altresì superflua la realizzazione della gallery sul proprio sito web.

Tutti i commenti ai post contenenti l’hashtag ufficiale del contest sono automaticamente acquisiti in tempo reale da un’apposita applicazione software.

Una versione particolare di questa è il concorso “Crea la didascalia”: il promotore pubblica un’immagine interessante o insolita e chiede ai follower di proporre nei commenti una didascalia (attinente, spiritosa, divertente, descrittiva, etc.)

Modalità di assegnazione premi

Le modalità di assegnazione dei premi tra i concorrenti sono sostanzialmente 3:

  1. Estrazione a sorte: il nostro sistema ti consente di effettuare un sorteggio casuale tra tutte le partecipazioni acquisite dall’applicazione software e contenenti l’hashtag ufficiale del concorso a premi
  2. Giuria: una giuria nominata dalla società promotrice decreta i vincitori esaminando i contenuti in modo anonimo ed attendendosi ai criteri di valutazione indicati nel regolamento (se vuoi maggiori informazioni in merito alle modalità di svolgimento di un’assegnazione di premi tramite Giuria clicca qui).
  3. Like + Giuria: i concorrenti più votati online accedono alla fase finale, in cui sarà una Giuria a decretare i vincitori

Aspetti normativi

I contest su Instagram sono veri e propri concorsi a premi disciplinati dalle varie normative nazionali, che devi osservare attentamente se non vuoi incorrere in sanzioni.

A tale proposito, ti invito a leggere con attenzione il mio post intitolato “Come creare un concorso a premi su Instagram in regola con la normativa italiana”. Qui ti anticipo che in base alla normativa ed alle indicazioni fornite dal Ministero dello Sviluppo Economico

  1. è obbligatorio utilizzare un sistema di mirroring o analogo che salvi i dati di partecipazione al concorso ed i contenuti caricati dai partecipanti (foto, elaborati, video, ) su un server ubicato in territorio italiano
  2. il software che gestisce fasi eliminatorie e/o di sorteggio dei vincitori deve essere ospitato su server allocato in Italia.

È inoltre obbligatorio che tutte le fasi relative all’assegnazione dei premi vengono effettuate alla presenza di un notaio o del Funzionario responsabile della tutela del consumatore e della fede pubblica della Camera di Commercio competente territorialmente (se ti affidi a noi, queste formalità le espletiamo noi qui a Brescia con la camera di commercio locale).

Le soluzioni proposte da Max Marketing
per lo svolgimento di concorsi a premio su Instagram
rispettano al 100% questi obblighi.

È evidente che i contest su Instagram non possono essere realizzati in modo

  • efficace
  • sicuro
  • in regola con le norme di legge

se non si utilizza un’apposita applicazione software che acquisisca dati e contenuti di partecipazione in tempo reale e li salvi su un server ubicato in Italia. Inoltre, tutti questi dati devono essere messi al sicuro con idonee procedure di backup e strumenti di protezione da accessi e/o attacchi dall’esterno.

È “roba” da professionisti specializzati, non si può improvvisare.

La buona notizia che oggi, negli anni venti del terzo millennio, i costi sono accessibili e non proibitivi come qualche anno fa.