cosa-sono-giveaway-Max Marketing

Che cosa sono i giveaway, i contest più popolari su Instagram

Il termine giveaway (o give away) significa “dare via”, “regalare” qualcosa.

Nel giveaway chiunque partecipa ottiene il regalo promesso.

In Italia il termine giveaway viene usato impropriamente come sinonimo di concorso a premi: si assiste quasi sempre a promozioni che non premiano tutti i partecipanti, ma prevedono meccanismi tali per cui alcuni follower vengono premiati ed altri no, come per esempio:

  • un sorteggio
  • la velocità (i primi utenti che commentano il post)
  • l’abilità o capacità dei concorrenti di rispondere a un quiz
  • la designazione fatta da una giuria

Tutti questi NON sono giveaway, bensì concorsi a premio.

Come si realizza un Giveaway su Instagram

Tecnicamente il promotore del contest giveaway richiede ai propri follower e utenti di compiere un’azione in Instagram poco impegnativa, come per esempio:

  • mettere like ad un post
  • condividere un contenuto
  • taggare un amico in un post
  • menzionare un amico in un post
  • commentare un post
  • rispondere correttamente ad una domanda

e così via.

In cambio dell’azione eseguita, il promotore del contest giveaway regala ai follower gadget o propri prodotti, quasi sempre oggetti di basso valore.

Gli obiettivi: perché organizzare un giveaway su Instagram

I giveaway su Instagram sono uno strumento di social media marketing di grande efficacia che consente ad aziende ed agenzie di comunicazione di raggiungere i seguenti obiettivi:

  • aumento della portata organica (non a pagamento) dei post
  • crescita del numero di follower
  • aumento dell’engagement con i propri follower
  • brand awareness (favorire la conoscenza del brand, prodotto o servizio)
  • lead generation: acquisire nuovi contatti

A differenza di altre tipologie di contest online, nei giveaway lo sforzo richiesto all’utente è minimo e questo è uno dei motivi che spiega il grande successo.

Sono legali i Giveaway senza autorizzazione ministeriale?

Innanzitutto: l’autorizzazione ministeriale non esiste più dal 2002, anno di entrata in vigore dell’attuale norma sulle manifestazioni a premio.

La domanda corretta da porre alle agenzie di consulenza come Max Marketing è: i giveaway possono essere realizzati senza osservare adempimenti particolari?

La risposta è: SI.

I giveaway veri e propri, quelli cioè in cui tutti i partecipanti ottengono il regalo promesso in cambio dell’azione richiesta, ad oggi non sono soggetti ad adempimenti, in quanto non sono compresi nella normativa sui concorsi a premi.

Quando invece si attiva un’iniziativa premiale in cui non viene dato il regalo/omaggio a tutti i partecipanti, ma solo ad alcuni follower scelti o individuati tramite un meccanismo qualsiasi, si applica la norma sui concorsi a premio, che prevede però un’eccezione per le manifestazioni nelle quali i premi sono di minimo valore: in base all’art. 6 del DPR n. 430 del 2001 non si considerano concorsi a premi le iniziative in cui si manifestano entrambe le seguenti condizioni:
a) il valore del singolo premio è di “minimo valore”
b) non è richiesto alcun acquisto per partecipare

Per oggetti di minimo valore si intendono gadget del valore inferiore a 1 euro.

L’Iter burocratico

Nel caso in cui il progetto non sia un giveaway bensì un concorso a premi in cui i premi sono di valore superiore a 1 euro, gli adempimenti da eseguire per realizzare un contest legale sono i seguenti:

a) redigere il Regolamento
b) predisporre una cauzione pari al 100% del valore del montepremi
c) inviare la Comunicazione di svolgimento di concorso a premio al MiSE tramite il portale www.impresainungiorno.gov.it
d) effettuare l’assegnazione dei premi alla presenza di un notaio o funzionario della Camera di Commercio
e) verbalizzare la chiusura del concorso a premi con il notaio o funzionario della Camera di Commercio, consegnando i documenti che attestano la consegna dei premi ai legittimi vincitori
f) inviare la Comunicazione di Chiusura concorso a premio al MiSE

Non dimenticate, inoltre, che tutti i dati dei partecipanti dovranno essere salvati su server ubicato in territorio italiano.

–> Per approfondire tutti i passi necessari alla creazione ed al lancio di un concorso a premi totalmente legale, ti lascio il link al mio precedente articolo Come organizzare un Concorso a premi ed essere in regola con la normativa

Le regole di Facebook e Instagram

Quando si realizzano concorsi a premi su Facebook o Instagram ci sono altre 3 regole da rispettare:

  • i dati dei partecipanti devono essere ospitati su un server esterno al social network e ubicato in territorio italiano
  • le fasi eliminatorie e le operazioni di individuazione dei vincitori/assegnazioni premi attraverso un software devono necessariamente avvenire su server ubicato in territorio italiano
  • quando il social network è l’unico canale di partecipazione, possono partecipare solo quanti erano iscritti al social prima dell’inizio del concorso a premi

Inoltre vanno rispettati i T&C di ciascun social, altrimenti Facebook o Instagram potrebbero disabilitare la pagina creando problemi alla meccanica del concorso e conseguentemente il Promotore si troverà a pagare sanzioni e fronteggiare una figuraccia con i propri follower.

–> A questo link trovi le “Linee guida sulle promozioni” di Instagram

–> A questo link trovi le “Normative relative a Pagine, gruppi ed eventi” di Facebook

Chi può organizzare un giveaway online?

I giveaway veri e propri, cioè quelle iniziative premiali che elargiscono un regalo a tutti i partecipanti possono essere realizzati da chiunque, perché ai giveaway non si applica la normativa sui concorsi a premi

Al contrario, agli altri tipi di social contest (per esempio i photocontest e i cosidetti “comment picker”) si applica in pieno la legge sui concorsi a premi e pertanto possono essere organizzati esclusivamente da soggetti iscritti nel Registro delle imprese: le persone fisiche, anche se titolari di partita I.V.A. non li possono fare.

Conclusioni

Giunto alla fine di questo articolo converrai con me che la maggior parte dei giveaway su Instagram organizzati da soggetti italiani sono illegali.

Si tratta quasi sempre di finti giveaway che in realtà sono concorsi a premi: molto spesso violano sia la normativa che i T&C del social network.

La legge non ammette ignoranza né superficialità. I controlli, anche se pochi, ci sono e le sanzioni sono pesanti.

Affidati a Max Marketing per organizzare un Contest Giveaway legale o un concorso a premi a norma di legge.