Come creare un Contest Instagram di successo

4 Febbraio 2024

Indice dei Contenuti

Vuoi sfruttare l’enorme potenziale di Instagram per la promozione del tuo brand attraverso contest coinvolgenti? Con l’aiuto di Max Marketing, non solo rispetterai le normative in vigore, ma creerai anche una campagna che si tradurrà in un aumento significativo delle KPI della tua pagina social.

Ecco una guida pratica per organizzare un contest su Instagram a norma di legge e di successo.

1. Definisci gli obiettivi

Il primo passo è stabilire chiaramente l’obiettivo che desideri raggiungere con il tuo contest:

  • incremento della brand awareness
  • aumento dell’engagement con i follower
  • aumento del numero di follower
  • fidelizzazione dei follower acquisiti

Una volta identificato l’obiettivo, sarà più semplice sviluppare una strategia efficace, partendo dalla modalità di partecipazione.

2. Progetta il contest Instagram

2.1 Organizza il concorso a norma di legge e in linea con i T&C

Per organizzare un contest su Instagram a norma di legge è necessario consultare:

  1. il D.P.R. 430/2001
  2. le F.A.Q. del Ministero delle Imprese e del Made in Italy sui social contest

secondo i quali puoi utilizzare la piattaforma social solo per le attività preparatorie e precedenti alle assegnazioni dei premi, quali ad esempio

  • l’iscrizione dei partecipanti,
  • il caricamento di contenuti realizzati dai partecipanti (immagini, video, audio, file di testo) o dei commenti ai post,
  • la raccolta delle votazioni o like.

Le eventuali fasi eliminatorie, le operazioni di individuazione dei vincitori e assegnazioni premi attraverso un software devono obbligatoriamente avvenire su un server allocato in Italia. Per esempio, deve essere allocato in territorio nazionale il software che permette di gestire

  • sistemi di preferenza
  • sistemi di assegnazione premi instant win
  • sistemi di interazione tra utenti
  • sistemi che sfruttano abilità di gioco
  • sistemi di rush & win

Inoltre devi osservare le linee guida di Instagram sulle promozioni, secondo le quali:

1) Se Instagram viene usato per inviare comunicazioni o offrire una promozione (ad esempio, gare o concorsi a premio), il gestore della Pagina è responsabile di garantire il rispetto delle normative nel corso della promozione, tra cui:

  • il regolamento ufficiale;
  • le condizioni dell’offerta e i requisiti per la partecipazione (ad esempio, limitazioni relative a età e luogo di residenza) e
  • la conformità alle normative applicabili che regolano la promozione e i premi offerti (ad esempio, la registrazione e l’ottenimento delle autorizzazioni necessarie per legge).

2) È vietato taggare in modo inaccurato i contenuti o incoraggiare gli utenti a farlo (ad esempio, è vietato invitare le persone a taggarsi in una foto in cui non sono presenti).

Meta vieta quindi di fare concorsi su Instagram in cui si richiede ai partecipanti di taggarsi o taggare amici, ma non vieta invece di

  • richiedere il follow alla pagina
  • menzionare uno o più amici @.

2.2 Scegli la meccanica di partecipazione

In base all’obiettivo prefissato puoi ora determinare la modalità di partecipazione più adatta. Per esempio:

  • vuoi aumentare il numero di follower? Invita gli utenti a mettere “segui” al profilo.
  • vuoi incrementare l’engagement? Invita gli utenti a commentare il tuo post menzionando i loro amici, cosi da “viralizzare” il contest.
  • vuoi aumentare la brand awareness? Chiedi agli utenti di condividere un post sul proprio profilo, amplificando così la visibilità del tuo brand tra i loro contatti.

2.3. Scegli come selezionare i vincitori

Nei contest su Instagram, i premi solitamente vengono assegnati tramite:

  • estrazione finale, i vincitori vengono sorteggiati tra tutti i partecipanti;
  • giuria, i vincitori sono selezionati in base ai contributi forniti, seguendo i criteri stabiliti nel regolamento;
  • in modalità instant win.

2.4. Scegli i premi

Saper scegliere i premi più desiderati dal tuo pubblico può determinare il successo o l’insuccesso del tuo concorso. Non essere sbrigativo, investi del tempo in questa attività oppure affidati ad un’agenzia specializzata.

3. Promuovi il contest

3.1 Condividi post organici e stories

Prepara una strategia di storytelling coinvolgente attraverso post organici e Stories. Stimola la curiosità, suscita interesse ed emoziona il tuo pubblico creando una narrazione accattivante del contest.

3.2 Coinvolgi attivamente la community

Il coinvolgimento attivo è un tassello essenziale per migliorare la redemption del tuo contest. Rispondere ai commenti, interagire con i follower e partecipare alle conversazioni della community non solo favorisce un legame più profondo con il pubblico, ma contribuisce anche a costruire una reputazione positiva per l’azienda.

3.3 Pianifica campagne a pagamento con un budget adeguato

Questa è la leva cruciale: se non sponsorizzi il concorso, non avrai risultati. 💥

Se gestisci i social dell’azienda per cui vuoi realizzare il contest, saprai benissimo che l’algoritmo di Meta fa in modo che i contenuti non sponsorizzati pubblicati dalle aziende siano sempre meno visibili. Pertanto, per assicurare il successo di un contest su questa piattaforma, è essenziale allocare una parte del budget alla pubblicità a pagamento, né più ne meno come si trattasse di un concorso tradizionale offline, ma con due vantaggi tipici del social advertising:

  • i costi sono generalmente inferiori rispetto ad altre forme di pubblicità;
  • puoi misurare con assoluta precisione le performance della tua campagna.

3.4 Ingaggia influencer o micro-influencer

La collaborazione con influencer, grandi o piccoli, può ampliare notevolmente la partecipazione al tuo contest, raggiungendo un pubblico potenzialmente in target e aumentando la tua fan base in modo significativo. Scegli con attenzione.

4. Esegui tutti gli adempimenti di legge

Li ricapitolo:

  • stesura del Regolamento
  • deposito della cauzione pari al 100% del valore del montepremi
  • invio della Comunicazione di svolgimento di concorso a premio al Ministero delle Imprese e del Made in Italy
  • verbale di assegnazione premi
  • contatto dei vincitori e consegna dei premi
  • verbale di chiusura
  • invio della Comunicazione di chiusura al MIMIT
  • adempimenti fiscali

Massimiliano Ferrari

Laureato alla Bocconi in Economia Aziendale con specializzazione in Marketing. Direttore marketing in varie aziende, nel 2003 avvia la sua prima esperienza imprenditoriale. Nel 2007 fonda Max Marketing che guida ancora oggi. Nella sua carriera ha collaborato ad oltre 1.900 campagne promozionali. È socio FederPrivacy.