promozoine attività locali

Il mercato è global, il consumatore è local: la promozione delle attività locali deve passare attraverso il glocal business!

Per riuscire a raggiungere i propri obiettivi di business, anche i negozi di vicinato devono orientarsi verso le nuove abitudini e dinamiche di consumo e offrire una rinnovata esperienza di acquisto. Indipendentemente dal settore merceologico, le attività locali hanno numerosi punti in comune.

Infatti, il business di chi vende comprende precisi obiettivi, tra cui:

  • aumentare le vendite
  • incentivare agli acquisti
  • innalzare lo scontrino medio
  • fidelizzare attraverso il ritorno nel punto vendita
  • acquisire nuova clientela

Obiettivi che si possono raggiungere più facilmente creando sinergie sul territorio.

Chi fa da sè…

Non fa per tre! Anzi! In un mondo in cui la tecnologia è alla portata di tutti e il suo sviluppo l’ha resa intuitiva e facilmente fruibile ai più, a volte anche a costo zero, non c’è nulla di più sbagliato di pensare di essere in grado di fare tutto in autonomia. Questo, soprattutto se la propria realtà aziendale è medio piccola dal punto di vista delle risorse umane e dei budget a disposizione, per inserire e integrare attività di sales e marketing mirate al raggiungimento dei propri obiettivi di business.

Se pensiamo ad un commerciante impegnato alla gestione fisica del proprio negozio, trovare il tempo anche per la gestione delle attività che possono sostenere le vendite è praticamente impossibile: anche la sola manutenzione di una singola pagina social richiede attenzione. Manutenzione, già, perché un profilo social è un importante strumento di lavoro e come tale deve essere sottoposto a tutte le operazioni necessarie a conservarne la funzionalità ed efficienza.

Se la gestione di una pagina Facebook o un account Instagram apparentemente facili da coordinare richiede attenzione, pianificazione e costanza, sì può solo immaginare quanto impegno richiedano tutte le altre attività digitali e di promozione nel punto vendita. Essere on line non significa essere presenti in qualche modo nella rete e non basta neppure postare o condividere qualcosa sui propri profili social. Essere on line significa essere facilmente trovabili, da chiunque, sempre. La promozione di un proprio punto vendita, oggi, è subordinata ad una serie di attività on line e off line coordinate da una strategia definita a monte.

Da qui, la necessità di risorse umane ed economiche che spesso non sono presenti nelle piccole aziende. A tutto questo c’è una soluzione pratica e accessibile: la sinergia generata dalla rete di imprese creata direttamente sul territorio.

Promozione delle attività locali: i vantaggi dell’unione

L’unione delle differenti attività commerciali attive localmente permette di proporsi come una realtà unica ed organizzata nei confronti dei consumatori, ottenendo i seguenti vantaggi:
– accesso alle tecnologie digitali a costi molto più bassi
– riduzione degli investimenti in termini economici
– condivisione delle risorse umane
– possibilità di proporre promozioni attrattive difficilmente attuabili come singolo commerciante
– essere una pronta e forte risposta alle grandi realtà commerciali e ai giganti dell’e-commerce
– proporre un’esperienza di acquisto in linea con le nuove abitudini
– aderire a campagne pubblicitarie più grandi

Promozione delle attività locali: l’approccio glocal

A differenza del glocal marketing che prevede la strategia di un brand adattata alla cultura locale in cui opera, il glocal business fa l’esatto opposto, ovvero crea una strategia locale aderente al territorio in cui opera, proponendosi con un orientamento e un atteggiamento globale. Eludere questo pensiero equivale a restare aggrappati al passato e insistere a proporsi ad un target che presto non ci sarà più dal punto di vista anagrafico e delle dinamiche di acquisto.

Viviamo ormai in una società sempre connessa che sfrutta la rete per qualsiasi esigenza, soprattutto per informarsi, comunicare e condividere. Ecco che le piccole imprese locali, anche se si propongono ad un bacino di utenza circoscritto, devono assolutamente muoversi in quella direzione quindi con una strategia digitale in grado di uscire dai propri confini. Il glocal business si deve sviluppare attraverso attività di comunicazione e promozione che sfruttano canali digitali e tradizionali: una strategia che richiede, come già detto, risorse. La soluzione è sempre la stessa: la sinergia generata dalla rete di imprese creata direttamente sul territorio.

Promozione delle attività locali: l‘unione digitale

Come confermato, la maggior parte dei consumatori ricerca on line le informazioni sulle aziende, anche quelle locali, attraverso motori di ricerca, social, siti e blog. Le ricerche sono fatte soprattutto attraverso smartphone e  in mobilità: di conseguenza è fondamentale l’utilizzo di strumenti digitali a supporto del proprio business e delle azioni dirette nei punti vendita.

Tralasciando la gestione dei canali di proprietà (sito/blog e profili social) necessari a mantenere un rapporto diretto tra l’azienda e la propria community, esistono delle attività promozionali che permettono al consumatore di vivere un’esperienza on line e in negozio senza soluzione di continuità, per un’esperienza completa. Le più note sono le Fidelity App o il più recente sistema di Cashback a cui si possono integrare numerose altre attività come concorsi a premi, raccolte punti, coupon, vetrine on line, sistemi di notifica. Questo aspetto della digitalizzazione comporta degli investimenti che spesso non sono sostenibili da una singola impresa restando ad appannaggio ai grandi brand e alle catene commerciali. La soluzione è la stessa: la sinergia generata dalla rete creata direttamente sul territorio.

Cosa fa Max Marketing?

Max Marketing fornisce un progetto di marketing operativo completo per promuovere le attività:
– definizione della strategia di glocal business
– definizione della fattibilità delle singole attività: Cashback locale, Fidelity App, Concorso a premi, etc.
– consulenza tecnica e fiscale
– fornitura della tecnologia necessaria: software, applicativi, app
– redazione della contrattualistica, della modulistica e dei regolamenti
– sviluppo della creatività e della comunicazione
– attività di promozione e incentivazione
– assistenza tecnica e di marketing
– web strategy e social adv

Utilizzando la medesima piattaforma, Max Marketing offre la possibilità di attivare tutte le forme di promozione delle vendite e di fidelizzazione dei clienti come: concorsi a premi, raccolte punti, coupon, vetrina per i singoli punti vendita, geolocalizzazione delle attività. Tutto utilizzando al massimo le potenzialità di un unico software. A questo si aggiunge l’organizzazione di eventi promozionali a supporto.

Il sistema di Max Marketing è semplice, completo, flessibile, personalizzabile. Un unico interlocutore con cui costruire un progetto di glocal business.

QUAL’È IL TUO OBIETTIVO? RAGGIUNGIAMOLO INSIEME!

    *obbligatorio


    Informativa sul trattamento dei dati personali